mercoledì 6 maggio 2009

Volterra e Volturi -Seconda parte-






“Di tre cose ero del tutto certa.
Primo, Edward era un vampiro.
Secondo, Volterra è piena di scale.
Terzo, i Volturi hanno il bar all’accettazione e delle schiere di fan disposte a fare chilometri per farsi mangiare.”


Eccomi qua, sopravvissuta ai Volturi e, soprattutto, alle scale di Volterra!
Volterra, dall’antico nome Etrusco Velathri, è una cittadina della provincia di Pisa ressa nota in tutto il mondo dalla celebre serie di Stephanie Meyer dal titolo “twilight”. Ma credo che queste cose già le sappiate… Oltre alle affascinanti scale che costeggiano tutta la città fatte appositamente per gli amanti del fitnes, Volterra vanta anche molti luoghi di interesse artistico. Se siete amanti della serie letteraria citata poche righe fa non potete perdervi il Palazzo Viti, situato nel centro storico di Volterra e dove, nelle cantine, è stato allestito un piccolo scenario col tombino, l’accettazione e la stanza (purtroppo ridotta) dei Volturi. Interessantissimo anche il fatto che, nel “sotterraneo” ci sia un bel bar con delle barriste simpatiche e con la battuta pronta. Una cosa simpatica visto che non gireranno li il film. Ma questa è un'altra storia…
La struttura el Palazzo è sormontata da una torre pentagonale a due ripiani merlati, costruita dopo il terremoto del 1846. La facciata è decorata con targhe di terracotta smaltate che rappresentano stemmi di famiglie fiorentine: dal XV secolo, Volterra fu governata da Commissari fiorentini essendo entrata nell'orbita della città gigliata.
La città è anche famosa per l’estrazione e la lavorazione dell’Alabastro; lungo tutta la città si possono trovare bellissimi negozi e statue fatte artigianalmente con quel materiale. Non tutti però sanno che, nel sottosuolo, esiste un grosso giacimento di sale il cui sfruttamento pare risalire al medioevo. Un'altra cosa bellissima da non perdere è il Teatro Romano riportato in luce negli anni cinquanta circa da scavi archeologici.
Durate questo viaggio ci possiamo vantare di aver aspettato invano un trenino inesistente che doveva passare dalle 15 del pomeriggio ogni venticinque minuti circa. Abbiamo perso trentacinque minuti ad aspettarlo quindi, se avete intenzione di fare quel giro turistico, vi consigliamo di chiedere prima informazioni e non affidarvi semplicemente ad un cartello attaccato ad un palo. Ovvia, forse vi avrò annoiato con tutte queste cose tecniche, ma credo che il post precedente dica già tutto su come si è passata la giornata. Quindi qui c’è un piccolo “cenno storico” per quelli che vogliono immergersi nella città dalle mille scale



(nome dato da Nina NdNina). Posto a seguito l’immagine



della parete nella stanza dell’accettazione dei Volturi,



fatta appositamente dai titolari del locale per far si che



tutti i fan possano lasciare un segno del loro passaggio.



Nota, anche se si tratta di vampiri, non provate a mordere



il muro^^ E attenti ai tombini.

Parlando di tombini… Nella piazza principale della città ci siamo imbattuti in un gruppetto di ragazzine che si dirigevano, con occhi sbrilluccicosi, verso un punti informazione con dei grandi cartelloni di New moon. Ovvio che io e Ary ci siamo fiondate ad inseguirle. All’interno di esso, la prima cosa che ci ha colpite più di un pugno in un occhio, è stato un video messo in onda a ripetizione su una televisione sopra il bancone. Ritraeva il cast di Twilight a Volterra mentre lascia una specie di saluto a tutti. Nikki, ovvero la bravissima attrice che interpreta Rosalie, masticava in maniera molto “vistosa” una gomma. Consiglio a tutti di andare al più presto a vederlo, merita anche solo quel video XD La cartina della città che vi rilasceranno sarà un fortissimo “percorso di Alice, Bella e Edward”. La signorina si stava per sconvolgere quando s’è vista arrivare due uomini a chiederle la mappa di New Moon. I nostri grandi eroi non hanno battuto ciglio e, con prontezza, si sono voltati ad indicare me e Ary. Però al di fuori del punto informazione, li abbiamo immortalati con la cartina in mano mentre cercano il tombino di Edward.




Basta, credo che per questa volta abbia scritto anche troppo^^ La prossima tappa sarà Montepulciano, luogo delle vere riprese della seconda saga di Twilight e chissà se incontreremo qualche bel vampiro nei paraggi^^

Postato da Nina^^

3 commenti:

piuma ha detto...

Nina sei un mito.
Piuma

Francy ha detto...

Ciao mi chiamo francy!!!!!!!!!!!!! spero di trovarlo anche io questo punto informazioni di new moon.... senò quando andrò a volterra sarò impanata!!!!!!!!!!!!!!111

A.X ha detto...

Ciao Francy, Ci sono stata anche io li' e' l' ho trovato subito!Non puoi sbagliare e' proprio in piazza Priori davanti la famosa stradina descritta nel libro!!! XD troppo bello!
ciao!

Posta un commento